In offerta!

Russelia equisetiformis

9,00 8,00 IVA inclusa

Verifica la disponibilità del prodotto ed eventuali variazioni di prezzo

10 disponibili

COD: 125 Categoria: Tag: ,

Descrizione

La Russelia equisetiformis è un piccolo arbusto sempreverde originario dell’America centrale. Ha fusti sottili, verdi, carnosi, molto ramificati, che crescendo assumono un portamento prostrato, ricoperti da piccole foglioline lanceolate, verde brillante; quando il clima è mite si ricopre di una miriade di piccoli fiorellini tubolari di colore arancione acceso, la fioritura inizia a febbraio e dura fino all’autunno, non è infrequente che la pianta sia in fiore per tutto l’anno. Per una vegetazione più compatta e fioriture abbondanti si consiglia di potare la pianta all’inizio della primavera, accorciando i rametti di un terzo della loro lunghezza totale. R. campechiana ha fiori lilla.

La russelia equisetiformis preferisce le posizioni molto luminose, possibilmente in pieno sole o mezz’ombra. Teme il freddo e in autunno va ricoverata in casa, non sopportando temperature inferiori ai 10°C. In primavera e in estate si può collocare all’esterno, avendo cura di porla in luogo riparato dal vento, e di ombreggiarla nei periodi più caldi dell’anno. Un’esposizione diretta ai raggi del sole potrebbe causare l’ingiallimento delle foglie o addirittura la loro bruciatura.

Le specie di Russelia equisetiformis necessitano di annaffiature abbondanti e regolari, soprattutto nel periodi vegetativo, da febbraio a ottobre, evitare di lasciare asciugare eccessivamente il terreno; è importante mantenerlo sempre piuttosto umido. Si tratta di piante di dimensioni notevoli che possono sopportare però anche brevi periodi di siccità. Ogni 15-20 giorni aggiungere del concime per piante da fiore all’acqua delle annaffiature.

Fonte: http://www.giardinaggio.it